0774 - 332906 Piazza del comune 14, Tivoli 00019
Prevenzione primaria e secondaria

Quando si parla di prevenzione, occorre distingue una prevenzione primaria ed una prevenzione secondaria.

Per prevenzione primaria si intende l’adozione di tutti quegli stili di vita in grado di ridurre la probabilità di ammalarsi di tumore al seno, tra cui non fumare, mangiare in maniera salutare, non bere alcolici, fare attività sportiva.

E’ possibile, pertanto, ridurre il rischio della malattia modificando il proprio stile di vita? SI, e vediamo in quale  modo:

  • tenendo sotto controllo il peso, in particolare durante la menopausa
  • svolgendo attività sportiva regolare
  • evitando la assunzione di alcolici
  • adottando un stile alimentare sano, ricco di frutta e verdura e con un basso contenuto di carne rossa

Per prevenzione secondaria, invece, si intendono tutte quelle visite o esami diagnostici in grado di portare alla luce un processo tumorale nello stadio più iniziale possibile.

In che modo eseguire la prevenzione secondaria?

  • sottoponendosi ad ecografie mammarie annuali dai 30 ai 40 anni
  • eseguendo mammografie annuali tra i 40 ed i 69 anni, e biennali dopo i 70.